Costi di spedizione € 12 | GRATUITO da € 99
0

Gastos de envío Península 3,99€
GRATIS a partir de 38€

Mettere nel tempo il ciclo circadiano!

Ognuno di noi ha un orologio interno che è responsabile della regolazione delle funzioni fisiologiche del nostro corpo, alternando ogni giorno stati di sonno e veglia. È il ciclo circadiano.

Durante il giorno, in uno stato di veglia, sono attive tutte le funzioni fisiologiche. Al contrario, lo stato di sonno riduce la temperatura corporea e la pressione del sangue, e il corpo entra in uno stato di recupero e di restauro. Da qui l'importanza del sonno e dormire bene.

Molto semplicemente si potrebbe dire che il ciclo circadiano è regolata da un gruppo di neuroni nell'ipotalamo sensibile alla luce che agiscono su 2 ormoni: il cortisolo e melatonina. In modo che con la luce dell'alba si rilascia cortisolo e che il nostro corpo è attivo, e con il buio della sera secerne melatonina che ci intirizzite e aiuta a dormire.

In un ambiente naturale, il ciclo circadiano è sincronizzato con il il ciclo del giorno e della notte dal momento che le ore di luce e buio sono ben definiti. Il problema appare quando si vive in un ambiente circondato dalla luce artificiale e il nostro cervello non è in grado di distinguere quando è giorno e quando è notte.

contaminación lumínica

Per dare un'idea, il livello di illuminazione in una giornata di sole può arrivare a 100.000 lux e in una chiara notte di luna piena è di 1 lux. Che è, l'ordine di grandezza è di 100.000 a 1. Al contrario, in un ufficio ben illuminata durante il giorno avremo solo 500 lux e la notte in una stanza buia con la finestra aperta in una città a non dare il 100 lux. Solo 5 volte di menoinsufficiente per sincronizzare il nostro ciclo circadiano.

Se il ciclo circadiano non è sincronizzata, il più probabile è che la notte si soffre di insonnia e note sonnolenza di giorno in giorno. Pertanto, l'ideale è che dal tramontare del sole, evitare l'esposizione a luci artificiali di grande potenza, e da qualsiasi altro dispositivo di luce che è in grado di ingannare il vostro cervello (tv, computer, tablet,...).

Come questo non è sempre possibile, si consiglia almeno l'uso di applicazioni regolare la luminosità dello schermo del computer e cellulariil tipo f.lux.

E soprattutto, vi invitiamo a volte fuori direttamente la luce e godere di una cena alla luce delle candele.

Il resto vi ringrazio!

Hábitos Hormonas


Più antica pubblicazione Ultima pubblicazione