Costi di spedizione € 12 | GRATUITO da € 99
0

Gastos de envío Península 3,99€
GRATIS a partir de 38€

Si può indovinare che era l'aspettativa di vita nel paleolitico?

Uno dei miti più diffusi quando si parla di dieta paleo, o la dieta evolutiva è che il l'aspettativa di vita dell'uomo nel paleolitico era bassa, quasi 20 anni, e si è gradualmente cresciuto grazie alla rivoluzione agricola e il successivo sviluppo della civiltà. Il che porta ad affermare che l'uomo nel paleolitico era morto giovane. Niente potrebbe essere più lontano dalla realtà.

In primo luogo, l'aspettativa di vita è il numero medio di anni che vive una popolazione in un dato periodo, che è a dire, il età media delle persone decedute. L'aspettativa di vita non misura l'età massima raggiunto dalla popolazione più longeva, ma l'età media in cui si muore.

Nel paleolitico, il tasso di mortalità infantile era molto alta, tra il 30% e il 40% prima dei 15 anni. Una volta finita questa età, l'aspettativa di vita è aumentata con gli anni. Alcuni studi indicano che il età più probabile di morte nel periodo paleolitico erano 72 anni.

familia neardental

D'altra parte, parlando in rigorosi termini di aspettativa di vita, dall'inizio della rivoluzione agricola fino al XVIII secolo, l'aspettativa di vita della popolazione mondiale è meno che nel paleolitico, principalmente a causa dell'alto tasso di mortalità giovanile. Come un fatto significativo, l'aspettativa di vita in Spagna nel 1900 erano 35 anni.

Ora che sappiamo che nel paleolitico non è morto giovane, e, fortunatamente per noi, oggi, ciò che è importante è che ci preoccupiamo della nostra salute per godere di un la vecchiaia attiva e sana.

Immagine di famiglia: Wikipedia

Nutrición Paleo


Più antica pubblicazione Ultima pubblicazione